Come Coltivare i Broccoli

I broccoli sono gli ortaggi tipici della stagione invernale, ottimi per la preparazione di primi piatti e contorni. I broccoli possono essere coltivati facilmente, rispettando alcune regole fondamentali. Prima di intraprendere la coltivazione di questi ortaggi, è necessario ricordare che bisognerà dedicare molto tempo alle diverse fasi della coltivazione, dalla semina al raccolto.

Innanzitutto, prima della semina è necessario preparare il terreno con la vangatura e la concimazione. Solo successivamente si potrà provvedere alla semina con il travaso delle piantine nel terreno. La massima attenzione dovrà essere data anche all’irrigazione e alla rimozione delle erbe infestanti che potrebbero seriamente compromettere il raccolto.

coltivazione broccoli

La prima fase relativa alla coltivazione dei broccoli deve essere interamente improntata alla preparazione del terreno, attività, questa, che deve essere effettuata diversi mesi prima della semina per consentire al letame di fermentare, fertilizzando così il terreno. La semina dei broccoli deve avvenire tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate, ma il terreno deve essere preparato già durante l’autunno precedente. Per la vangatura del terreno si consiglia di usare la motozappa o la vanga, in base alla grandezza del sito. La profondità della vangatura deve essere di circa 35 cm. Risulta essere necessario preparare un solco in cui si dovrà poi sistemare, con l’uso della forca, il letame maturo. Questo procedimento ovviamente deve essere ripetuto lungo tutto il campo.

Il periodo giusto per seminare i broccoli nei semenzai coincide con la fine della primavera. Al termine dell’estate le piantine raggiungono i 12 cm di altezza e possono essere trapiantate nel terreno. Ovviamente è necessario preparare, con un punteruolo, tutte le buche in cui verranno messe a dimora le piantine. Tra le diverse piantine dovrà essere lasciato uno spazio di circa 50 cm. Il raccolto dei broccoli può essere nel periodo tra settembre e marzo, ma il mese tipico per la raccolta è dicembre.

Una serie di consigli e direttive andranno seguite nella coltivazione dei broccoli, solo in questo modo si potrà ottenere un raccolto buono. Si consiglia, per esempio, di verificare periodicamente la presenza di erbe infestanti per potere provvedere alla loro rimozione. L’irrigazione deve essere regolare e la frequenza dipenderà dal clima della zona in cui si stanno coltivando i broccoli. Questi ortaggi infatti devono essere irrigati quando il terreno risulta essere asciutto. A fine estate, per esempio, quando le temperature sono ancora molto calde, potrebbe essere necessario innaffiare i broccoli anche tutti i giorni. Bisognerà prestare molta attenzione a non innaffiare le piantine di broccoli nelle ore più calde. Il momento più indicato per l’irrigazione è la mattina presto, ma ancora meglio la sera tardi, grazie alla frescura della notte il terreno riuscirà a conservare più a lungo l’umidità. Si consiglia di scavare un solco lungo tutto il filare per riuscire a conservare una riserva d’acqua intorno alle singole piante.

Per raccogliere i broccoli, bisognerà attendere dai due ai quattro mesi dalla messa a dimora delle piantine.
Risulta essere possibile, però, che il periodo della raccolta giunga prima del previsto. Ciò accade con alcune varietà di piante che crescono in maniera precoce: in tal caso si procederà prima alla raccolta degli ortaggi.
La raccolta dei broccoli dovrà essere effettuata a scalare, bisognerà iniziare a raccogliere le teste più grandi con un taglio netto e inclinato che eviterà il ristagno dell’acqua piovana. In questo modo, dopo il primo raccolto, la pianta ricrescerà dove sono già state tagliate le teste.

I broccoli sono ortaggi con notevoli proprietà nutritive. Sono ricchissimi di minerali e vitamine e possono essere consumati freschi come contorno. I broccoli possono essere preparati anche cotti in acqua e aceto oppure si prestano alla preparazione di conserve. Infine i broccoli possono essere surgelati, sia crudi che cotti, e essere consumati all’occorrenza.

Coltivare i broccoli è quindi piuttosto semplice.

Articoli Simili