Concime per Orto – Prodotti, Opinioni e Prezzi

In questa guida spieghiamo come scegliere il migliore concime per orto.

I concimi vengono usati largamente in agricoltura e sono composti ricchi di sostanze che vengono dati alle piante per farle restare in vita. Sono venduti in negozi specifici per l’agricoltura e, a seconda di ciò che contengono, hanno prezzi variabili. Bisogna ricordare che per nascere, crescere, svilupparsi, la pianta a bisogno di molti elementi chimici, presenti anche in natura.

Come Scegliere Concime per Orto

I concimi e i fertilizzanti sono composti chimici che vanno forniti a ogni genere di pianta, a da quella nel vaso sul balcone, all’albero in giardino, per apportare il giusto quantitativo di elementi nutritivi. Sul mercato è possibile acquistarne diverse tipologie, che si differenziano tra loro per le composizioni. E’ quindi importante conoscerli, in quanto fornire alla pianta un concime sbagliato potrebbe sciupare la piante, anziché rinvigorirla.

Sarà capitato a tutti di trovarsi nella situazione di dover scegliere un fertilizzante, per il giardino o per le piante d’appartamento e non sapere dove direzionarsi, o, ancora, in caso di orto o frutteto, di essere costretti a dare fiducia al negoziante o ad un vicino di casa. Il risultato, dovuto in parte alla mancanza di informazioni, dall’altra al grande quantitativo di concimi in vendita tra cui è difficile orientarsi, è il rischio di comprare un prodotto inadeguato, effettuare una cattiva concimazione e sprecare dei soldi. Speriamo di rendere più facile la scelta del concime e la valutazione del quantitativo da utilizzare, la piccola guida contente informazioni circa i contenuti dei vari concimi riportata di seguito. Ovviamente va utilizzato anche un pò di buon senso.

Tipologie
La prima distinzione da effettuare è di natura chimica; possiamo quindi distinguere tra
-Concimi semplici
Contengono alte concentrazioni di un singolo macroelemento scelto tra Potassio. Azoto, Fosforo.
-Concimi complessi
Contengono un insieme dei principali elementi. Possono essere binari se contengono solo due elementi (Azoto e Potassio, Azoto e Fosforo o Potassio e Fosforo), o ternari se li contengono tutti (Fosforo, Azoto e Potassio).

Possiamo poi dividerli tra
-Azotati
Principali concimi di questo tipo sono; nitrato di sodio, nitrato di calcio, solfato ammonico e urea (che contiene il 46 % di azoto: la massima concentrazione presente in un concime). Questo elemento ha un ruolo molto importante nello sviluppo della pianta, favorisce la fioritura, e rende di un bel colore verde deciso l’apparato fogliare.
-Potassici
I più utilizzati sono il solfato di potassio e in nitrati di potassio (che contengono anche un quantitativo di azoto). Il potassio è quello che consente ai fiori di essere colorati e genera il sapore dei frutti.
-Organici
Oltre ai precedenti (concimi minerali, cioè realizzati con processi chimici nelle raffinerie), ne esistono altri che hanno un utilizzo molto più antico (erano già impiegati qualche secolo fa). La maggior parte di quelli in commercio provengono dal letame degli animali (detto stallatico), ma ne esistono anche derivati da lavorazione di sangue secco dei macelli d estratti di cenere. Da un certo punto di vista posso essere considerati i migliori da utilizzare. Essi infatti hanno la qualità di possedere il massimo numero di elementi nutritivi necessari alla pianta, ammorbidire i terreni compatti e viceversa. Hanno anche la capacità, per mezzo di una reazione fermentativa, di aumentare la temperatura del suolo. Nonostante quest, il commercio di tale prodotto è in calo, in quanto le superfici coltivabili sono di gran lunga maggiori rispetto ai concimi rintracciabili nei negozi (cioè rende difficile poterli utilizzare).
-Fosfatici
I principali sono il fosfato di calcio, i perfosfati minerali e il fosfato di ammonio. Il fosfato è un elemento indispensabile durante la fioritura e la produzione dei frutti.

Concimi per Orto più Venduti Online

In questa lista è possibile trovare un elenco dei concimi per orto più venduti online con il relativo prezzo.