Come Costruire Sostegni per Lamponi

Tra i frutti di bosco ce ne sono alcuni, come il lampone, che possono essere coltivati anche nei giardini, e negli orticelli di casa. Un frutto che è molto apprezzato proprio per il suo sapore pieno e fresco, e il suo profumo penetrante. Proprio il lampone, tra l’altro, è stato oggetto di parecchi studi, che oggi permettono di coltivarlo in un ambiente domestico. Ma le ricerche hanno avuto come obiettivo soprattutto il mercato alimentare.

Quindi, per migliorarne sia la qualità che la produzione, oggi ne viene agevolata la crescita, facendolo sviluppare maggiormente verso l’alto. E, per farlo, viene utilizzato un sistema di sostegni, che serve a sorreggere la pianta durante la crescita.

Del resto la coltivazione del lampone si è rivelata un’ottima fonte di reddito, e questo ha motivato parecchi piccoli agricoltori ad investire energie e soldi in questa direzione. Le nuove varietà di lampone infatti, grazie anche alla ricerca e alle migliorie genetiche, si sono rivelate capaci di adattarsi con grande facilità ai climi mediterranei. Questo ha permesso a questa pianta di attecchire senza particolari problemi, anche fuori dal suo ambiente naturale, fruttificando abbondantemente. Anzi i frutti delle piante da orto si sono rivelati più grandi di quelli prodotti dalle specie selvatiche, e decisamente più consistenti. A questo netto miglioramento ha contribuito certamente l’uso dei sostegni per lamponi. Una tecnica che è servita anche ad aumentare la quantità di piantine nella stessa pezzatura di terreno. Vediamo come costruire i sostegni per lamponi.

Occorrente per Costruire i Sostegni per Lamponi

Per costruire i sostegni per lamponi servono poche cose e un’attrezzatura abbastanza semplice. Per quello che riguarda il materiale ti occorreranno delle tavole di legno grezzo dello spessore di 2 centimetri, da prendere tra quelle che usano i carpentieri nei cantieri edili. Per tagliarle a misura ti basterà usare un segaccio da pota, magari anche uno usato, con la lama rovinata. Queste traverse hanno il pregio di costare meno delle tavole rifinite e piallate, ma hanno il difetto di liberare facilmente qualche scaglia che potrebbe ferirti o infilarsi sotto la pelle delle mani. Quindi per maneggiare queste tavole devi usare sempre i guanti. Ti basterà cercarle in un negozio per l’edilizia, oppure su Internet.

Nello stesso posto potrai acquistare anche i pali di sostegno della staccionata, senza esagerare con le dimensioni del diametro. In molti posti, soprattutto se sono attrezzati anche per il giardino, li trovi già a misura e con la punta smussata per agevolarne la penetrazione nel terreno. Considera che devono essere alti 2,5 metri, e che per il diametro sono sufficienti 7 centimetri. Sempre presso lo stesso punto vendita dovrai prendere del filo zincato, della metratura che ti occorre. Scegli quello di calibro 14, in modo che sia resistente abbastanza da sostenere le piante, ma non troppo rigido da lavorare con le mani. E, alla fine, compra anche un pacco di chiodi per carpenteria, da 6 o 7 cm di lunghezza. Come attrezzatura, a parte il segaccio già citato, ti servirà un martello, una tenaglia o una tronchesina per il filo zincato, un mazzuolo leggero e del filo per legature.

Come Costruire Sostegni per Lamponi a Palo Centrale

Il sostegno a palo centrale è il più semplice, e risulta essere perfetto per un orticello minuscolo. Il palo va piantato nella terra, a dieci o 15 centimetri di distanza dal fusto della piantina, usando delicatamente il mazzuolo e facendolo affondare per circa mezzo metro. Alla fine ti basterà legare il fusto del lampone al palo, e sollevarlo da terra, in modo da fargli prendere aria e sole.

Come Costruire Sostegni per Lamponi a Spalliera Semplice

Per costruire sostegni per lamponi a spalliera semplice devi piantare nel terreno una fila di pali alla distanza di 30 centimetri l’uno dall’altro. La profondità del palo nella terra deve essere sempre di 50 centimetri, e devi fare attenzione a metterlo ben dritto, magari utilizzando una livella, o un filo a piombo.
Poi tra un palo e l’altro dovrai tendere il filo zincato su tre altezze, e cioè 75 centimetri, 125 e 175 cm, per fare crescere le piante anche sui fili.

Come Costruire Sostegni per Lamponi a Spalliera Doppia

I sostegni per lamponi a spalliera doppia sono molto utili se si deve attrezzare un giardino con molte piante. I pali in questo caso vanno piantati alla distanza di 40 centimetri tra loro, e sui pali vanno inchiodate orizzontalmente due traverse di legno.
Poi dovrai mettere tra i pali anche il filo zincato, collocandolo sulle tre altezze di 60, 90 e 150 cm da terra.
Infine devi montare degli altri fili, in verticale, distanti tra loro 60 centimetri, in modo da realizzare una specie di gabbia, intorno alla quale fare crescere le piante di lampone.